Dal 700 in poi

Dal 700 in poi

2011 - Calci(PI)

Lab.A - Arch.Gabriele Cei

L’intervento riguarda la ristrutturazione di un intero fabbricato, poi suddiviso in tre unità, risalente come impianto originario ad epoca settecentesca. L’edificio, sottoposto a vincolo paesaggistico, ha “subito” negli anni notevoli interventi modificanti il suo impianto originario e nella sua stesura finale (quella precedente l’intervento in oggetto) risultava richiamare le costruzioni di inizio Novecento. I solai risultavano quasi tutti ampiamente e inevitabilmente rettificati così come le parti verticali dell’edificio.

Fra i principi progettuali è risultato quindi di indubbia importanza quello di mantenere l’involucro e riportarlo per quanto possibile ad un aspetto degno della sua ultima conformazione (quella di inizio Novecento). Le parti settecentesche sono risultate purtroppo assai indebolite nell’aspetto e relegate a ruolo talmente marginale che non hanno permesso la loro moderna e nuova interpretazione. I decori della facciata, così come quelli interni, tutti risalenti ai primi del ‘900, sono stati oggetto di approfonditi studi per riportarli alla loro antica ricchezza.

Internamente si è optato per una nuova interpretazione stilistica degli appartamenti, vista la scarsità di elementi di pregio che le ristrutturazioni precedenti avevano inserito nell’involucro edilizio. I pavimenti originari risultavano tutti modificati e/o non “salvabili” visto lo stato di degrado in cui versavano. La ristrutturazione ha poi tenuto in considerazione il fatto che il fabbricato era sprovvisto di impianto di riscaldamento e quindi necessitava di interventi consistenti anche atti all’ottenimento di un buon confort di vivibilità e buone caratteristiche di risparmio energetico (da qua ad esempio la scelta di riscaldamenti a pavimento, caldaie a condensazione, infissi a taglio termico in acciaio e finestre classiche per il rispetto della facciata ma con vetri termici).

L’appartamento descritto nelle immagini si sviluppa su due piani (inizialmente non collegati) e, viste le consistenti altezze interne di alcuni spazi, sono stati realizzati due soppalchi che si affacciano su cucina e una delle due camere. Due bagni e un ampio soggiorno rappresentano gli altri spazi principali, completati dalla presenza di piccoli spazi funzionali molto importanti per il pratico utilizzo dell’appartamento (un mobile lavanderia nel disimpegno del bagno principale e un mobile ripostiglio in vetro direttamente accessibile della nuova scala realizzata in ferro e vetro). Un'ampia terrazza, direttamente accessibile dalla cucina, su cui verrà realizzata una copertura parziale in legno, rappresenta la valvola di sfogo principale dell’appartamento che comunque è corredato anche dalla presenza di un ampio giardino al piano terra dell’edificio e di fruizione condominiale.

SPECIFICHE PROGETTO

DATI DIMENSIONALI: 110mq

Rivenditore di riferimento I.P.F.: Montana Srl

Classificazione:

Tipologia: interior designer / ville e residenze
Materiali: legno / acciaio / vetro
Stile: modernismo

Lab.A - Arch.Gabriele Cei

001_calci.jpg

002_calci.jpg

003_calci.jpg

004_calci.jpg

005_calci.jpg

006_calci.jpg

007_calci.jpg

008_calci.jpg

009_calci.jpg

News