Villa Primavera

Villa Primavera

2010 - MondovìCN

Arch. Marco Golinelli

Una villa imponente, realizzata alla fine degli anni ‘80 dall’architetto Carlo Pellegrino, inserita in un parco ricco di vegetazione e alberi ad alto fusto, costituita da una serie di volumi, corrispondenti ai 4 piani dell’abitazione, che si intersecano verso monte seguendo l’andamento morfologico del terreno.
L’intervento di restauro e di ampliamento di questo fabbricato, di per sé compiuto e con una sua ben distinta personalità, ha reso necessario da un lato rispettare l’architettura esistente, dall’altro adattarla alle nuove esigenze della proprietà.

Le opere effettuate possono essere così suddivise:
1. Realizzazione dell'accesso a monte con arretramento dell’attuale cancello di ingresso secondario e realizzazione della strada interna di accesso alla nuova unità duplex posta al secondo e al terzo piano
2. Ampliamento sul lato nord del fabbricato con la creazione di nuovi locali a servizio dell’unità abitativa posta al primo piano
3. Ristrutturazione interna di tutte le unità abitative
4. Copertura dei terrazzi incassati con pergolati vetrati
5. Ampliamento del parcheggio interno a valle.

Il legno lamellare è stato il nuovo materiale strutturale introdotto nell’architettura complessiva, che ben si adatta all’estetica generale e in grado di risolvere le problematiche strutturali preesistenti (diffuse macchie di salnitro sul lato nord, umidità ed infiltrazioni).
L’ampliamento a nord è stato realizzato con orditura in legno lamellare con pilastri a vista a doppia lama in legno lamellare anch'essi e con piastre zincate. Il grande tetto a falde realizzato consente la creazione di uno sporto sul fronte nord che garantisce una minor protezione della muratura di tamponamento sottostante, prevista nella stessa tipologia dei mattoni già esistenti.
L’orditura in legno lamellare è stata utilizzata anche per la realizzazione della copertura dei terrazzi creando pergolati coperti da vetri, scelta obbligata al fine di evitare la perdita di illuminamento dei locati vista la particolare profondità dei terrazzi.
La progettazione ha inoltre tenuto conto degli aspetti bioclimatici e del risparmio energetico: è prevista infatti la realizzazione di un impianto fotovoltaico da 14,8 KWp, totalmente integrato come unica fonte di energia per il riscaldamento e il condizionamento.

Foto: Silvia Bigliardi e Raffaella Chierici (Studio Logos srl)

Classificazione:

Tipologia: interior designer / spazi commerciali e industriali
Materiali: legno / pietra
Stile: modernismo

Arch. Marco Golinelli

001_villaprimavera.jpg

002_villaprimavera.jpg

003_villaprimavera.jpg

004_villaprimavera.jpg

005_villaprimavera.jpg

006_villaprimavera.jpg

007_villaprimavera.jpg

010_villaprimavera.jpg

011_villaprimavera.jpg

012_villaprimavera.jpg

013_villaprimavera.jpg

014_villaprimavera.jpg

015_villaprimavera.jpg

016_villaprimavera.jpg

017_villaprimavera.jpg

018_villaprimavera.jpg

019_villaprimavera.jpg

020_villaprimavera.jpg

021_villaprimavera.jpg

022_villaprimavera.jpg

023_villaprimavera.jpg

024_villaprimavera.jpg

025_villaprimavera.jpg

News